Archivi del giorno: 4 febbraio 2011

Richard Di Rosa

Richard Di Rosa è uno degli scultori che espongono alla AAF fino a domenica!!

Fonte http://buddy.dirosa.free.fr/

M.

Lascia un commento

Archiviato in Scultura

Affordable Art Fair

                                  

    Siamo state molto incuriosite da questa nuova fiera d’arte e ieri sera siamo andate a visitarla! 

Ma cos’è AAF? Semplice, è la più famosa e vincente fiera d’arte del suo genere. Con 10 anni di esperienza, Affordable Art Fair organizza ogni anno fiere di successo a Londra, Bristol, New York, Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Sydney, Melbourne, e presto a Singapore.

La formula di AAF si basa sul proporre, in ambiente giovane e dinamico, pezzi d’arte contemporanea e non, a prezzi accessibili a tutti. E bisogna dire che entrare nel padiglione che Superstudio Più ha dedicato a questo evento è come entrare in un mondo incantato…

Ovunque si giri lo sguardo si è attratti dai colori dalle mille sfumature e materiali differenti. Stampe fotografiche, incisioni, dipinti su tela e sculture declinati in ogni tipo di materiale e per la prima volta ci si sente partecipi di quel mondo così distante, delle gallerie d’arte. La tentazione è stata (ovviamente) quella di comprare tutto!

 

Come se non bastasse, per chi vuole sperimentare in prima persona il proprio estro artistico vengono organizzati laboratori gratuiti per grandi e piccini, ad esempio l’atelier Depero dedicato ai bambini e alle forme futuriste, l’atelier Haring e l’atelier Alberi Magici.
Hanno la durata di un’ora  e si ripetono per tutta la giornata!
In più si possono vedere all’opera stampatori, professionisti e artisti cimentarsi con torchi calcografici, xilografie e linoleum…e saranno presenti diversi giovani allievi dell’Accademia di Brera.

 

The Brussels edition of the Affordable Art Fair took place in February.

  
Data Evento: dal 03-02-2011 al 06-02-2011
Luogo: Superstudio Più – Via Tortona, Milano – Milano – (Milano – MI)

  

FONTE: http://www.affordableartfair.it/

S.

Lascia un commento

Archiviato in Mostre e Fiere

MoveYOURmusic

Questo ditemi se non è frutto dell’ingegno!!?!

Massimiliano Lancia sta lanciando sul mercato una nuova forma di divulgazione “in regola” della musica che accontenterà distribuitori, fornitori e fruitori!!!!

Davvero geniale la sua idea:

SCARICARE LA MUSICA DIRETTAMENTE DALLA RADIO!!!!!

visitate il sito:

www.moveyourmusic.it

M.

Lascia un commento

Archiviato in Musica

Nelle aiuole della moda di Monica De Mattei

Ricordate le fantasie floreali degli anni ‘80, stampate su abiti, t-shirt e magliette? Nella moda tutto torna, prima o poi. Sulle passerelle sfilano fiori di ogni tipo, grandi, piccoli, a mazzetti, con grandi corolle, a colori accesi. Sbocciano dappertutto, anche su borse e scarpe da indossare di giorno e di sera. E le creazioni di Monica De Mattei portano nel freddo mese di febbraio un tocco di primavera: borse fiorite, bouquet sui portacellulari, peonie, rose e narcisi…

I fiori evocano purezza e sensualità: le collezioni di Monica De Mattei esaltano la peonia “Queen Elizabeth” da applicare sulla borsa da sera, per dargli un tocco del tutto particolare.

Entrate anche voi nell’ideale passeggiata nel giardino della moda di Monica De Mattei… ne rimarrete incantati!

http://www.monicademattei.com

                                                                                                                                                                                                                                                    F.

2 commenti

Archiviato in Accessori, Monica De Mattei Post

…ma salir senza aiuto!

Aubrey Beardsley, Bedivere, 1894

Ma… cantare, sognar sereno e gaio, libero, indipendente, aver l’occhio sicuro e la voce possente, mettersi quando piaccia il feltro di traverso, per un sì, per un no, battersi o fare un verso! Lavorar, senza cura di gloria o di fortuna, a qual sia più gradito viaggio, nella luna! Nulla che sia farina d’altrui scrivere, e poi modestamente dirsi: ragazzo mio, tu puoi tenerti pago al frutto, pago al fiore, alla foglia pur che nel tuo giardino, nel tuo, tu li raccolga! Poi, se venga il trionfo, per fortuna o per arte, non dover darne a Cesare la più piccola parte, aver tutta la palma della meta compita, e, disdegnando d’esser l’edera parassita, pur non la quercia essendo, o il gran tiglio fronzuto salir che non alto, ma salir senza aiuto!

                                Edmond Rostand, Cyrano de Bergerac

                                                                            A.

Lascia un commento

Archiviato in Pillole d'ingegno