Il genio fantastico di Yayoi Kusama.. oggi..avrà ancora voglia di creare???

Yayoi Kusama, la più importante artista giapponese vivente.

Dove si possono vedere alcune opere di Takashi Murakami: Museum of Fine Arts di Chicago, Museum of Fine Arts di Boston, Museo dell’Università di Harvard (Massachusetts). L’opera di Yoshimoto Nara, Light my fire (2001) venduta da Sotheby’s New York per 1.161.000 dollari. Per gli artisti giapponesi il trend di mercato è sempre in crescita, nonostante la crisi. L’esperta d’arte Giuliana Montrasio spiega: «Esiste un forte interesse da parte di musei, gallerie e collezionisti nei confronti di questi artisti, che ha portato a moltiplicare in modo esponenziale il valore delle loro opere». I motivi del successo? «Il primo è sicuramente l’estetica. Le opere presentano colori e forme combinati in modo accattivante e sono realizzate con una tecnica perfetta e un’abilità creativa raffinata. In secondo luogo la produzione rappresenta l’essenza della cultura giapponese pur assimilando elementi di quella occidentale (questa corrente viene spesso paragonata alla cultura pop americana). Ed infine la capacità di spostarsi da un ambito all’altro, includendo moda e comunicazione, accresce la loro visibilità». Dove si possono vedere alcune opere di Yoshimoto Nara: Art Institute di Chicago, Museum of Fine Arts di Houston (Texas), Moma di New York.

via http://vocearancio.ingdirect.it/?p=32225

M.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Scultura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...