…sapeva leggere…

 

(Lorenzo Mattotti)

 

Sapeva leggere Novecento. Non i libri.
Quelli sono buoni tutti.
Sapeva leggere la gente, i segni che la gente si porta addosso, posti, rumori, odori. La loro terra, la loro storia, tutta scritta addosso.
Lui leggeva e con cura infinita catalogava, sistemava, ordinava in quella immensa mappa che stava disegnandosi in testa.
Il mondo magari non l’aveva visto mai, ma erano quasi trent’anni che il mondo passava su quella nave.
Ed erano quasi trent’anni che lui su quella nave lo spiava. E gli rubava l’anima.

                                   Alessandro Baricco

                                                                                                    A.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Pillole d'ingegno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...