GIORGIO GRIFFA dal 1969…

giorgio-griffa-1976[1]

Giorgio Griffa è uno dei principali esponenti della tendenza, nata sul finire degli anni Sessanta in Italia, chiamata Pittura Analitica o Pittura Pittura. Il suo lavoro si inserisce in quella corrente che fu un ritorno alla pittura aniconica, ma il suo sguardo e’ rivolto anche alla pittura minimalista di matrice americana. La sua è una pittura fatta di segni e di colore, è pensata e meditata, è disposta con gesti raffinati, e colloca essenziali disegni sulla tela. Sono tele senza telaio, sulle quali il colore diventa il tramite di un’azione, e la traccia l’effetto di un pensiero. I segni, le linee, le tracce, le impronte, si dispongono secondo un andamento razionale. Le tele, prive di telaio, vengono appese direttamente alle pareti. Questo allontanamento dagli elementi classici della pittura suggerisce un’idea di transito, di scorrimento, di movimento, che attraversando la pittura e proseguendo nello spazio che la circonda da ad essa la qualità del finito, del non finito e dell’infinito.

Dove:

SPAZIOBORGOGNO – Ripa di Porta Ticinese 113, Milano

Opening lunedì 21.01.2013 h. 18.00

C.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Ci piacciono!, Gallerie, Inaugurazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...