Archivi categoria: Pet Therapy

15° “Festa del Dr.Jack & Mr.Russell”

ti aspettiamo

DOMENICA 5 GIUGNO 2011

presso l’Associazione Sportiva Etrea

Via Mortara, 46

Borsano di Busto Arsizio

tel.0331.351166

15° “Festa del Dr.Jack & Mr.Russell”

Incontro non competitivo riservato a tutti gli Amici del Jack Russell Terrier

organizzata da

“Dr.Jack & Mr.Russell”

Il primo Gruppo Italiano Amici del Jack Russell Terrier

SPONSOR UFFICIALE

premi offerti da BISCOTTI GALBUSERA

e dall’AZIENDA VINICOLA BELLAVISTA di Erbusco Franciacorta

250 Jack, 600 umani, la più grande Festa del Jack Russell in italia…Gara

di Torte, gara di Cappelli per adulti e bambini, con super premi per tutti,

Mercatino, Gadgets, Coursing (gara di corsa per Jack Russell), Lotteria, esibizione Cani

da Soccorso (obbedienza, salto con il fuoco, difesa) e foto ricordo!

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

ore 11.00 ricevimento e registrazione ospiti

ore 12.00 esibizione cani da soccorso

ore 12.45 foto di gruppo

ore 13.00 sfilata e premiazione dei cappelli

ore 13.30 pausa pranzo

ore 14.00 coursing e premiazione

ore 15.30 estrazione lotteria

ore 16.00 premiazione delle torte, scorpacciata delle torte

SCARICA ISTRUZIONI PER LA GIORNATA DAL SITO http://www.drjackmrrussell.it

Si richiede gentilmente di confermare ai nostri indirizzi mail, non rispondiamo alle mail di conferma:

andreacrosta@drjackmrrussell.it

mariacarolinazanetti@drjackmrrussell.it

cerca su FACEBOOK…….. DrJack MrRussell

“Dr.Jack & Mr.Russell”

Il Bollettino del Gruppo Italiano Amici del Jack Russell Terrier

organizzazione e promozione

Andrea Crosta di Moncalvo 335.6754893

Maria Carolina Zanetti 337.332169

FACEBOOK cerca DrJack MrRussell

mail to Andrea e Carolina:

mariacarolinazanetti@drjackmrrussell.it

andreacrosta@drjackmrrussell.it

http://www.drjackmrrussell.it

ufficio stampa:

KINESIS Tatiana Gammacurta 335.8202598

 

info@kinesiscomunica.com

 

 

assistenza veterinaria:

Clinica veterinaria Valcurone via Kennedy s/n – Missaglia Lecco tel. 039.9279338

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Pet Therapy

Un sito a 4 zampe

Amiamo gli animali e ci piace creare siti web. Abbiamo pensato di unire  l’utile al dilettevole ed ecco il risultato: realizziamo un sito al vostro cucciolo preferito per poi devolvere parte del ricavato in donazione al Progetto Virginia e ad eventuali altre associazioni che potete consigliarci voi stessi.

Questi siti sono sia per cani che per gatti (ma anche tartarughe, criceti, conigli etc.).
Si tratta di templates che verranno ultimati con il vostro materiale: testi, foto e video.

Fonte http://www.wix.com/beatrice1968/donazioni

M.

Lascia un commento

Archiviato in Pet Therapy

Parson Jack Russell Terrier

Parson Jack Russell Terrier

Paese d’origine: Gran Bretagna
Classificazione F.C.I.: Gruppo 3 – terrier

Il Parson Jack Russel Terrier è un cane adatto al lavoro, attivo, agile, ben proporzionato, costruito per la velocità e la resistenza. Terrier rustico costruito per il lavoro anche sotto terra, resistente sia al caldo sia ai freddi più rigidi; di solito non ha particolari problemi di salute

Origine e storia del Parson Jack Russell Terrier

questa razza risale all’Inghilterra del 1795, e più precisamente Darthmout (nel Devon). Jack Russell trascorse la maggior parte della sua vita come pastore della parrocchia di Swymbridge. Cavaliere emerito e grande cacciatore si dedicò appassionatamene all’allevamento e alla selezione dei terrier. Selezionò un tipo di cane capace di correre con il “Foxhound” e di andare poi sotto terra per stanare le volpi o gli animali che vanivano cacciati. Le razze sviluppate furono due, una a gamba lunga (il Parson Jack Russell), e uno a gamba corta (il Jack Russell), che è stata riconosciuta sono recentemente.

Standard del Parson Jack Russell Terrier

Altezza: ideale 35 cm per i maschi; 33 cm per le femmine.
Tronco: ben proporzionato, costruito per la velocità e la resistenza.
Testa e muso: di giusti rapporti e proporzioni. Muso pieno e mascelle forti. Cranio ben proporzionato.
Tartufo: di colore scuro
Denti: dentatura completa e corretta.
Collo: proporzionato.
Orecchie: sono piccole, a forma di “V”, cadenti in avanti e aderenti alla testa, la piega non deve superare la sommità del cranio.
Occhi: a forma di mandorla, sono piuttosto infossati tra le orbite, di colore scuro, con un’espressione piena di vivacità.
Arti: in perfetto appiombo; robusti e muscolosi.
Coda: è forte, dritta, attaccata alta. È consuetudine tagliarla a una lunghezza proporzionata a quella del corpo pur lasciandone a sufficienza per offrire una buona presa nel caso fosse necessario afferrarli con la mano.
Pelo: naturalmente arruffato, serrato e denso; può essere sia liscio che duro.
Colori ammessi: completamente bianco o bianco con macchie focate, limone o nere, di preferenza limitate alla testa o alla radice della coda.
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, movimento scorretto, retrotreno difettoso, monorchidismo, criptorchidismo, carattere aggressivo o timido, masse muscolari poco sviluppate, coda portata male, orecchie portate male, colori non ammessi dallo standard, misure fuori standard, occhi chiari, arti non diritti.

Carattere e comportamento del Parson Jack Russell Terrier

I Parson Jack Russell terrier sono molto utili nelle scuderie, dove cacciano i topi e tengono compagnia ai cavalli, con cui fanno facilmente amicizia. Essenzialmente è un terrier da utilità, tenace e rustico, specialmente qualificato per il lavoro sotto terra e per l’accompagnamento dei segugi. Il carattere è ardito e gentile, lo rende assai diffuso come cane da compagnia, ma non dovrebbe essere acquistato con tanta leggerezza perché è un vero e proprio cane da lavoro, che non gradisce la vita sedentaria e inattiva. Grazie alla sua rusticità non ha problemi a vivere all’aperto, si adatta bene alla vita in appartamento, a patto di avere spazi dove sfogare la sua innata energia e la propensione al lavoro.

1 Commento

Archiviato in Pet Therapy

Gli animali fanno bene alla salute!!!

Con il termine pet therapy (in italiano, zooterapia) s’intende, generalmente, una terapia dolce, basata sull’interazione uomo-animale.

Fu lo psichiatra infantile, Boris Levinson, a enunciare per la prima volta, intorno al 1960, le sue teorie sui benefici della compagnia degli animali, che egli stesso applicò nella cura dei suoi pazienti. [1]

 

Nel 1981, viene fondata negli Stati Uniti la Delta Society, che si occupa di studiare gli effetti terapeutici legati alla compagnia degli animali.[2]

Oggi la pet therapy, che solo recentemente ha ottenuto il giusto riconoscimento[3], trova ampia applicazione in svariati settori socio-assistenziali, tra i quali: case di riposo, ospedali, comunità di recupero.

Levinson constatò che prendersi cura di un animale può calmare l’ansia, può trasmettere calore affettivo, e aiutare a superare lo stress e la depressione.[4]

Bibliografia [modifica]

  • Giovanni Ballarini, Animali amici della salute: curarsi con la pet therapy, Milano, Xenia, 1995. ISBN 88-7273-132-1
  • Giovanni Ballarini, Animali terapia dell’anima: le nuove vie dell’applicazione degli animali nella terapia umana (pet therapy), Brescia, Fondazione iniziative zooprofilattiche e zootecniche, 2000.
  • Antonio Di Matteo (a cura di), Quando il terapeuta e un cane: atti del Progetto Argo di Pet-therapy, Jonia, 2005.
  • Giuliana Proietti e Walter La Gatta, La pet therapy, Milano, Xenia, 2005. ISBN 88-7273-529-7
  • Elide Del Negro, Pet therapy: un metodo naturale: un programma di riabilitazione e rieducazione psicoaffettiva, Milano, F. Angeli, 1998. ISBN 88-464-0879-9
  • Elide Del Negro Pet therapy: una proposta di intervento per i disabili neuromotori e sensoriali, Milano, F. Angeli, 2004.
  • Roberto Marchesini, Laura Corona, Attività e terapie assistite dagli animali: l’approccio zooantropologico alla pet-therapy, Bologna, Apeiron, 2007. ISBN 978-88-8372-430-5
  • Pet therapy: curarsi con gli animali, atti del Convegno internazionale Pet therapy (Padova, 2 marzo 1997), Cremona, SCIVAC, 1997.
  • Luisa Di Biagio, La verità sulla pet therapy e il suo rapporto uomo cane, Pescara, Tracce, 2006. ISBN 88-7433-304-8
  • Laura Cibeca (a cura di), Pet therapy: quando l’animale aiuta a stare bene, Perugia, EFFE Fabrizio Fabbri, 2007. ISBN 978-88-89298-45-9
  • Teresa Mariotti, “L’anziano e la zooterapia: la partecipazione ad un programma di pet-therapy presso la R.s.a. “S.Spirito” di Pergine Valsugana (TN)”, tesi di laurea, Trento, 2006
  • Maryse de Palma, Pet therapy: il potere di guarigione degli animali, Milano, Armenia, 2007. ISBN 978-88-344-2001-0
  • Alessandro Meluzzi, La via degli spiriti animali: dalle grotte di Altamira alla Pet-therapy, Bresso, Gruppo Futura, 1997. ISBN 88-256-1337-7
  • Graziana Moretti, La pet therapy all’interno di una visione biocentrica, disegni di Paolo Oneto, Genova, Libro più, 2003.
  • Riccardo Tangusso, Graziella Tondi, Pet-therapy: terapia pedagogica del disagio emozionale nel bambino, nell’anziano e nel disabile, Enna, la Moderna edizioni, 2008. ISBN 978-88-95693-10-1
  • Renata Fossati, Guida alla pet therapy: verso il benessere psicofisico con gli animali da compagnia, Sesto Fiorentino, Olimpia, 2003. ISBN 88-253-0028-X
  • Carlo Scheggi (a cura di), Pet therapy: i soggetti, le terapie, le esperienze cliniche, Sesto Fiorentino, Olimpia, 2006. ISBN 88-253-0119-7
  • Marzia Giacon, Pet therapy: psicoterapia con l’aiuto di Amici del mondo animale, Roma, Edizioni mediterranee, 1992. ISBN 88-272-0035-5
  • Alessandro Meluzzi et alii, Pet therapy: aiutarsi con gli animali, Torino, Camedda & C., 2000. ISBN 88-7241-303-6
  • Antonio Pugliese, Pet therapy: strategie di intervento e linee guida, Messina, A. Siciliano, 2005. ISBN 88-7442-388-8
  • Pet-therapy: una nuova realtà: quando l’animale e un amico che ti fa star bene, atti del Convegno, 12 febbraio 2005, Repubblica di San Marino, a cura di EC Foundation, Rimini, Raffaelli Editore e Repubblica di San Marino, EC Foundation, 2006.
  • Edoardo Giusti, Salvatore La Fata, Quando il mio terapeuta e un cane… Animal Assisted (Pet)-Therapy, Roma, Sovera, 2004. ISBN 88-8124-445-4

articolo preso da:

http://it.wikipedia.org/wiki/Pet_therapy

Lascia un commento

Archiviato in Lo sapevi che....?, Pet Therapy

Loveanimals Jewels di Monica De Mattei

Amanti degli animali e appassionate di bijoux fantasia?

Ecco pronta per voi la collezione Loveanimals jewels di Monica De Mattei.

Orecchini e collane realizzate in argento e pietre dure per la linea “Martina” e di solo cuoio e argento per la linea “Mini” per indossare tutti i giorni i vostri piccoli-grandi amici o per fare un regalo personalizzato di sicuro gradito da chi ama gli animali…e un po’ di eccentricità.

Tema ricorrente di queste 2 linee – oltre agli animali – è il cuore.

Monica De Mattei inoltre partendo dalle foto dei vostri animali progetta e realizza bijoux che resteranno dei pezzi unici che solo voi potrete sfoggiare.

Se non avete ancora fatto le foto, o non ne avete di adatte, è possibile organizzare anche il servizio fotografico, ma non è necessario che siano foto professionali, basta solo uno scatto: buffo, spiritoso, dolce ed espressivo come solo gli animali sanno essere…sempre belli…anche i più “bruttini”…sempre unici e speciali!

Oppure nulla vieta di realizzare il vostro monile con il pesce tropicale che avete fotografato nel vostro ultimo viaggio, o le paperelle che avete incontrato allineate dietro mamma-papera nella gita in campagna …e perchè no? con la tartaruga di mare …oppure con splendidi fiori o qualunque soggetto vi stia ..a cuore…e vi faccia piacere trasformare in un bijoux per voi o per fare una bella sorpresa.

Riteniamo che nessun catalogo, sito internet o pubblicità possa trasmettere la qualità di questi prodotti, interamente realizzati a mano e per questo comunque unici; ecco perché abbiamo scelto di presentare, solo e semplicemente una “vetrina” della collezione che potrete trovare all’indirizzo: http://www.monicademattei.com/pagine/collezioni/gioielli/loveanimals_2009/indice.htm

Lascia un commento

Archiviato in Gioielli, Monica De Mattei Post, Pet Therapy