Archivi tag: italia

Biennale d’Arte Contemporanea Italia- Cina

Sabato 20 ottobre inaugura presso la Villa Reale – Reggia di Monza, la prima Biennale d’Arte Contemporanea Italia- Cina che vedrà tra i partecipanti i nostri artisti

Vanni Cuoghi

Paolo De Biasi

Michael Rotondi

 

La Biennale, che continua fino al 16 Dicembre 2012, è un evento straordinario che riguarderà artisti cinesi e italiani contemporanei, chiamati a esporre per la prima volta insieme opere riconosciute di alto valore artistico nel panorama internazionale.

 

Oggi il mondo occidentale volge lo sguardo sulle economie emergenti anche nel panorama dell’arte con un occhio a quella che si può definire la nuova superpotenza mondiale. Si parte dall’arte contemporanea come elemento di dialogo su cui sviluppare altri fronti e confronti tra la nostra società e il mondo.

A Villa Reale esporranno 120 artisti.

 

“Biennale Italia-Cina” è la prima biennale d’arte che apre sistematicamente le frontiere all’oriente, sarà un contenitore a tutto tondo con aperture serali, momenti d’incontri e confronti, per assaporare oggi quello che altri occhi e altre dimensioni culturali stanno esportando.

 

“NaturaLmente” è il tema identificato perché il progresso dell’uomo rende sporadico il contatto col la Natura, fonte d’ispirazione e maestra di alti valori. Una sfida sull’insieme delle opportunità e dei bisogni che un rispettoso dialogo con la natura, sommo patrimonio della vita umana, può offirire.

 

La Biennale Italia-Cina è un progetto promosso da AIKAL (Associazione internazionale non-profit per la promozione e lo sviluppo di Progetti e Programmi culturali e solidali inerenti gli Obiettivi di EXPO 2015) e organizzato da EBLAND, con il supporto del Consorzio della Villa Reale di Monza.

Collabora al progetto Ivan Quaroni.

 

Allegate potete trovare le immagini delle opere partecipanti dei nostri artisti e di seguito tutte le informazioni utili per visitare la Biennale e per raggiungere la Villa Reale.

 

 

Biennale Italia-Cina

Villa Reale di Monza

Viale Brianza

Monza

039 322086

www.biennaleitaliacina.org

ORARI DI APERTURA:

Lunedì                                               14.00/19.00

Martedì-Giovedì-Domenica              10.00/19.00

Mercoledì (serate aperitivo)               14.00/22.00

Venerdì e Sabato                               10.00/24.00

INGRESSO

9 euro – Intero

7 euro – Ridotto (gruppi di adulti)

5 euro – Ridotto speciale (gruppi di studenti delle scolaresche e convenzioni)

 fonte

Galleria Area/B

Via Cesare Balbo, 3

20136 MILANO

t. 02 58 316 316

f. 02 58 316 348

www.areab.org

info@areab.org

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Gallerie, Inaugurazioni, Mostre e Fiere, Pittura

Vintage Workshop

Innamorate come siamo di tutto ciò che è vintage abbiamo scoperto questa associazione che organizza workshop a tema vintage, stime expertise e mostre e concorsi tutti da scoprire :)!!

L’Associazione culturale no-profit denominata “Ricercatori moda d’epoca” si è costituita a Vicenza nell’ottobre del 2005 da un’idea progettuale di Angela Eupani, consulente stile per gli accessori Vintage e collezionista di borse, bijoux e calzature d’epoca che ne è stata Presidente per un quinquennio fino al termine del 2009. Unica nel suo genere in Italia, si propone di fornire servizi, informazioni, notizie e programmare eventi che possano essere di utilità per tutti coloro che a vario titolo – commercianti, ricercatori, collezionisti, studiosi, raccoglitori, appassionati, simpatizzanti ecc.- sono interessati a promuovere e sviluppare un Vintage autentico e di qualità.

Ecco il prossimo evento in calendario:

6/7 aprile 2011
(ore 9 / 12 su appuntamento; 13 / 21 plenario)
“VINTAGE WORKSHOP® Bologna
for Luxury Fashion – 27a edizione –
Accessori di ricerca di pelletteria e abbigliamento
Vintage in pelle per la P/Estate 2012

Bologna, Hotel UNAWAY- Bologna Fiera,
Piazza Costituzione, 1 40128 BO

Ingresso a gadget €20 con registrazione dei visitatori in loco.
Ammissione gratuita per clienti in essere.

Infoline 339-6729704  339-6729704      

 

 

 

 

 

 

FONTE: http://www.vintageworkshop.it/

S.

1 Commento

Archiviato in Associazioni

I love Solidale

Ancora indecisi su cosa regalare alla propria Valentina o Valentino?Perchè non fare un regalo che “fa del bene”?

In questi giorni e fino al 26 Febbraio prenderà il via a Milano, in corso Garibaldi 59, la prima edizione diI Love Solidale”, un’iniziativa benefica promossa dalla Fondazione Ai.Bi., che ha come obiettivo la raccolta di fondi a sostegno delle attività a favore dei bambini in stato di abbandono.

Un vero e proprio Temporary Shop Solidale allestito in Corso Garibaldi, nel centro della movida milanese, per offrire una vasta gamma di prodotti appositamente selezionati per i festeggiamenti di S. Valentino, adatti alla clientela più esigente.

All’interno del temporary shop sarà possibile acquistare i box esperienziali di MOVE, favolose esperienze da vivere: dalle vacanze di charme, ai week end romantici, dai prodotti agroalimentari, passando attraverso le esperienze culturali, i laboratori tematici, fino allo sport e all’avventura.

Saranno disponibili anche le specialità alimentari del Paniere Serafini. Tra i prodotti in vendita dolci pensieri per S. Valentino, eleganti confezioni di cioccolatini, le migliori grappe ed i vini d’annata tutti rigorosamente in confezioni raffinate ideali per un regalo speciale di S. Valentino.  

L’utile dell’iniziativa andrà a sostegno delle attività della Fondazione Ai.Bi. in favore dell’infanzia in stato d’abbandono in Italia e nel mondo.

 

Temporary Solidale

Corso Garibaldi, 59 – MILANO

Orari e giorni di apertura: dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 19.30 (orario continuato)
Apertura straordinaria: domenica 13 e lunedì 14 febbraio

FONTE: http://www.aibi.it/ita/

S.

1 Commento

Archiviato in Mercatini

Voci della Poesia Italiana Contemporanea

“Libreria del Mondo Offeso” . Son capitata in questa libreria quasi per caso, una gelida domenica pomeriggio appena prima delle feste di Natale. All’interno di un cortile, quasi nascosta, è un piccolo mondo a parte, un mondo tenace che lotta contro la grande distribuzione e che mostra la passione per i libri e le cose ben fatte nella cura dei dettagli.

 Scaffali pieni di libri, muri in mattoni rossi e un’immensa finestra che dà sul cortile, sarà questo il palcoscenico della manifestazione

“Voci della Poesia Contemporanea”

a cura di Ottavio Rossani
 
Venerdì 21 gennaio ore 19.00
1° incontro

Isabella Leardini

Isabella Leardini è nata a Rimini nel 1978. Sue poesie sono apparse in Italia e all’estero su varie riviste ed è compresa in diverse antologie tra cui “I Cercatori d’oro” a cura di Davide Rondoni (N.C.E 2000), “La stella polare. Poeti dei tempi ultimi” A cura di Davide Brullo (Città nuova 2008), Il Miele del Silenzio” a cura di Giancarlo Pontiggia (Interlinea 2009). Nel 2002 ha vinto per la sezione inediti la XX edizione del Premio Montale. Ha collaborato con il Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna ed ha ideato Parco Poesia festival, di cui è direttore artistco ed organizzatrice dalla I° edizione. Il suo primo libro “La coinquilina scalza” è uscito per le edizioni La vita felice, all’interno della collana Niebo, diretta da Milo De Angelis (I° edizione 2004, II° 2006, III° 2008). Alcune poesie da La coinquilina scalza ed una piccola silloge inedita da “Una stagione d’aria” sono state tradotte in francese da Jean Baptiste Para, pubblicate sulla rivista Europe (maggio 2008). Lavora a Rimini come giornalista.

Venerdì 28 gennaio

Sarah Tardino

Venerdì 4 febbraio

Renzia D’Incà
 

Martedì 15 febbraio

Carla Saracino

Venerdì 18 febbraio

Elena Salibra

Venerdì 25 febbraio

Massimo Gezzi

Venerdì 4 marzo

Alessandro Rivali

Venerdì 18 marzo

Salvatore Ritrovato

Venerdì 25 marzo

Emilio Zucchi

Venerdì 1 aprile

Marco Giovenale

Tutti gli incontri sono alle ore 19.00

Libreria del Mondo Offeso

milano corso g. garibaldi 50 (cortile interno)
tel. 02 36 52 07 97
e-mail: libreriadelmondooffeso@fastwebnet.it

S.

Lascia un commento

Archiviato in Inviti, Poesia e letteratura

Sorano…una scultura intagliata nel tufo

In un altro mondo  
 
 
Chi entra nel territorio di Sorano provenendo dalle pianure circostanti, ha la sensazione di entrare in un altro mondo; l’erosione delle acque, lo sgretolamento dei tufi e l’opera dell’uomo hanno creato un paesaggio fantastico e unico al mondo, qualcosa di irreale che trasporta al di là del tempo e dello spazio: decine di speroni tufacei dalle forme più svariate e bizzarre sono disseminate lungo la valle del fiume Lente, e proprio su uno di questi, proteso di traverso alla valle da sembrare il muraglione di una diga, sorge Sorano. Il tufo con cui sono costruite le case, con il trascorrere dei secoli, ha assunto lo stesso colore della roccia su cui poggia il paese tanto che le case sembrano scolpite da un gigantesco artista. Tutto intorno scorre limpido e tranquillo il fiume Lente, spesso frequentato dagli aironi, ghiotti di pesce e di gamberi di fiume. Sorano
 
Nella valle, oggi Parco Archeologico, nascosti qua e là da boschi di querce, castagni, carpini e lecci, si elevano colossali massi tufacei, pareti di roccia cadono a picco, traforate dalle mute occhiaie di antiche tombe, dove trovano rifugio caprioli e cinghiali. Ma nascoste dalle mille tonalità di verde delle fronde, dal giallo vivo delle ginestre in fiore e dai lillà esultanti, rifugio sicuro per istrici e volpi che in gran numero vi hanno costruito la loro tana, decine di dolci pianure terrazzate ospitano vigne generose, orti e uliveti. Sorano
 
Qui gli etruschi hanno scavato le loro monumentali vie “cave”. Non è difficile commuoversi ancora nel percorrerle tanto sono cariche di magia e di una sacralità naturale, arcaica e potente. Possiamo indovinare un grande amore per la vita, allora non ancora divisa fra “sublime spirito” e “volgare materia”, che ben sapeva penetrare i misteri della grande madre terra con l’intuizione quasi istintiva che noi chiamiamo divinazione e poi, scaduto il tempo, accompagnare con gioia il corpo lungo il ritorno nel suo immenso grembo. Sorano
 
A questo, pare, servissero queste splendide vie che univano la città dei vivi a quella dei morti, al di là del fiume, ma con gli etruschi non si può mai essere sicuri; non si curavano di lasciare tracce indelebili anzi, sembrano aver sfiorato questi luoghi con piedi leggeri e un tocco delicato e sensibile. Poco rimane, ma ancora aleggia la loro benevola presenza, un’aura di protezione e soprattutto quel loro enigmatico sorriso. Lo stesso sorriso, quasi sfacciato nell’Apollo etrusco e in molte altre loro statue e affreschi, è sopravvissuto ad ogni invasione per rifiorire più discreto nella Gioconda, e tuttora, sotto zigomi alti, nel volto dei loro discendenti. Sorano
 
Anche l’attitudine a scavare nel ventre della terra, ormai non più madredea, è sopravvissuta nei secoli; per tradizione, per necessità o perché qui più tenera è la roccia. Non si sono scavate solo le famose tombe, ma interi abitati rupestri, romitori e conventi, laboratori di ceramica e falegnameria, colombari, ovili e stalle per asini, un tempo indispensabili compagni della fatica degli uomini. Ora le grotte che fiancheggiano le strade di accesso al paese sono diventate garage per “apetti”, ronzanti veicoli a tre ruote che vedete partire la mattina guidati dall’uomo, spesso con la moglie accanto e il cane da caccia dietro, e tornare la sera, nuovo asino, carico di legna per il fuoco, di uva quando si vendemmia, oppure di verdure, frutti o fiori che, secondo la stagione, colgono negli orti. Sorano
 
Visitare Sorano significa immergersi in una calda atmosfera che abbraccia tutta la storia dell’umanità. Nel corso di una semplice passeggiata, infatti, si può passare da grotte dell’età del bronzo a palazzi rinascimentali, dalle misteriose vie e necropoli etrusche ai tenebrosi sotterranei dell’imponente fortezza, dal villaggio medioevale “scolpito” nel tufo ai lussureggianti e incontaminati boschi che lo circondano. Trascorrere qualche giorno a Sorano non può essere soltanto una vacanza: è soprattutto un’esperienza, che tocca profondamente il cuore e lo spirito di chi la vive, scaldando come un tiepido raggio di sole semi che qui trovano le condizioni per germogliare.
 
Questa è una terra magica e accogliente, vulcanica e quieta, selvaggia e dolce: qualcosa d’indicibile e magnetico la abita e la preserva da ogni tipo d’inquinamento Naturalmente non per tutti è percepibile: infatti non è raro intendere un turista distratto affermare “andiamo via, qui non c’è niente”, e frettoloso allontanarsi verso località dotate di bar chiassosi, ristoranti, vetrine illuminate, discoteche e magari anche strade piane; è qualcosa che sa difendersi rendendosi impercettibile.
 
Se “sentite” questo posto anziché guardarlo soltanto per i 10 secondi che ormai accordiamo, non di più, ad ogni paesaggio, presi da quella folle ingordigia che ci porta all’immagine-cosa successiva, se ancor meglio lo guardate da fermi, con la calma di chi non corre per tutto vedere e da se stesso fuggire, vedrete che Sorano non è solo un paesaggio stupendo, ma anche un mondo che vibra in accordo con qualcosa nel profondo della vostra anima. Siamo nella terra dei Tirseni, come loro si chiamavano, culla e rifugio dell’ultima civiltà sacra; terra dalle cui viscere sgorga la vita, terra del rito e del culto quotidiano, terra lavica, di vulcani e di boschi sacri, terra bagnata da torrenti sgorganti e ruscellanti. Sorano
 
Qui “Tutto è fresco, vivace e non opprimente, piccolo e delicato, in un modo che affascina piuttosto che fare colpo. Sembra che nell’istinto degli etruschi ci sia stato un desiderio autentico di preservare l’umore naturale della vita, un compito certamente più degno e alla lunga più difficile che conquistare il mondo, sacrificare se stessi o salvare un’anima immortale.D.H. Lawrence, Etruscans Places. Sorano

Preso da: http://www.sorano.info/

Lascia un commento

Archiviato in Monica De Mattei Post, Viaggiando...

FIERE D’ARTE IN ITALIA

ARTE VERONA – VERONA   periodo indicativo Ottobre
quartiere fieristico di Verona – padiglioni 6 e 7 
ingresso porta Cangrande (da Viale del Lavoro)
Fullsteam s.r.l. vicolo Ognissanti, 9 – 37123 – Verona
Bitmap

Tel + 39 045 8039204 Fax +39 045 8015004 
 
 
ARTE PADOVA 2007 – PADOVA   periodo indicativo Novembre
Mostra mercato d’arte moderna contemporanea – NEF – Nord Est Fair srl – Via A. Costa,19 

Tel 049 8800305 Fax 049 8800944

 
FieraCAVALLI – VERONA   periodo indicativo Novembre
Il cavallo nell’arte – Veronafiere Viale Del Lavoro, 8 37135 Verona
Bitmap

Tel + 39 045 8030038 Fax +39 045/8298288 
 
 
IMMAGINA – REGGIO EMILIA   periodo indicativo Dicembre
Fiere di Reggio Emilia Via Filangieri, 15 – 42100 – Reggio Emilia
Bitmap

Te 0522.503511 Fax 0522.503555 
 
 
CAF CATANIA ARTE FIERA – CATANIA   periodo indicativo Maggio
Viale Africa – 95100 Catania
Bitmap

Tel +39 389 4380853 Fax +39 0941-22730 
 
 
MOSTRA MERCATO NAZIONALE D’ARTE CONTEMPORANEA – Montichiari – BRESCIA   periodo indicativo Dicembre
Centro Fiera del Garda – 25018 – Montichiari (BS)
Bitmap

Tel 030.226425 Fax 030.226426 
 
 
ANTIQUARIA – PADOVA   periodo indicativo Aprile
Mostra mercato d’arte e antiquariato – NEF – Nord Est Fair s.r.l.
Via A. Costa,19 

Tel 049 8800305 Fax 049 8800944

 
VITARTE – VITERBO   periodo indicativo Aprile
Bitmap

Centro Fieristico Viterbo Tel 0761.390058 Fax 0761.390571 
 
 
KunStart 07 – BOLZANO   periodo indicativo Maggio
Fiera di Bolzano – Piazza Fiera, 1 – CAP 39100 Bolzano
Bitmap

Tel 0471.516210 Fax 0471.516220 
 
 
ARTE FIERA  – BOLOGNA  periodo indicativo Febbraio
Segreteria Arte Fiera – BolognaFiere – 40127 Bologna – Viale della Fiera, 20 

Tel 051282111  Fax 0516374019

 
ARTISSIMA – TORINO periodo indicativo Novembre
Fiera s.r.l. Via Veronese Paolo, 134/6
Fondazione Torino Musei Tel 011 4429518 Fax 011 4429550  
Bitmap

 
 
ARTE FIRENZE – FIRENZE  periodo indicativo Ottobre
Firenze Fiera – Fortezza da Basso – NEF – Nord Est Fair srl – Via A. Costa,19 

Tel 049 8800305 Fax 049 8800944

 
EXPO ARTE 2007 – BARI periodo indicativo Dicembre
Fiera del Levante – Lungomare Starita 70123 Bari  
Uff. Assistenza Espositori Tel 0805366111 Fax 0805366474  
Bitmap Bitmap

 
 
 
FIERA ARTE PARMA  – PARMA periodo indicativo Aprile 
Bitmap

Organizzazione: NEF – Nord Est Fair Srl – Via A. Costa, 19 – CAP 35125 Padova Tel 0498800305 Fax 0498800944  
 
 
MIART – MILANO periodo indicativo Aprile
Fiera Milano International spa – 20156 Milano – Via Varesina, 76
Tel 02485501 Fax 0248550420
 
VICENZA ARTE – VICENZAperiodo indicativo Marzo
Fiera di Vicenza Via dell’Oreficeria, 16 – CAP 36100 VICENZA
Bitmap

Tel 0444969111 Fax 0444969000  
 
 
ARILICA ANTIQUA – Peschiera del Garda (VR)periodo dicembre 
Salone del Sottotetto della caserma d’Artiglieria, a Porta Verona.
Bitmap Bitmap

Ass. Culturale Artidea Tel 3476466088 – Fax 0458904775  
 
 
AGRIGENTO ARTE – AGRIGENTO periodo indicativo Ottobre
Palacongressi Via Leonardo Sciascia, 92100 Agrigento (AG)
Tel 0922606167 
 
BERGAMO ARTE FIERA – BERGAMO periodo indicativo Gennaio
Nuovo Polo Fieristico – Via Lunga – Bergamo
Bitmap

Per Info: Media Consulter Via Alfieri, 27 24060 – Credaro – Bergamo Tel (+39) 035 45.92.597 Fax (+39) 035 33.64.43 
 
 
 
 
preso da: http://arte.pittart.com/fiera_fiere_arte.htm
 
 

Lascia un commento

Archiviato in Mostre e Fiere

Alcuni indirizzi utili per visionare siti di scuole d’arte in tutta Italia

http://www.accademiadibrera.milano.it/ Milano

http://www.ied.it/ Milano – Roma – Cagliari – Torino – Madrid

http://www.imb.it/ Milano

http://www.scuolaartecastellosforzesco.it/ Milano

http://www.accademiaillustrazione.it/ Roma

http://www.accademiadellearti.it Roma

http://www.accademiabellearti.fr.it/ Frosinone

http://www.accademiabelleartibologna.it/ Bologna

http://web.tiscali.it/isacaltagirone/ Caltagirone

http://www.istitutodarte.it/ Pescara

http://www.artiorafe.it/ Firenze

http://www.accademiacarrara.it/ Carrara

http://www.restaurocaiazzo.it/ Salerno

http://www.comune.jesi.an.it/informagiovani/scuolaformazione/accademie.htm
(elenco accademie in tutta Italia)

 

Lascia un commento

Archiviato in Scuole d'arte