Archivi tag: natale

Mostra mercato di Natale 2011 Archè e Il Frutto dell’Ingegno per dei REGALI CHE REGALANO

 

Mercoledì 16 novembre alle ore 18.00 l’associazione Arché onlus inaugura a Milano la tradizionale vendita benefica natalizia presso lo Spazio Unione Femminile Nazionale, Corso di Porta Nuova 32.

 Ci trovate con loro dal 17 al 20 novembre dalle 10 alle 19 in c.so di Porta Nuova.

All’inaugurazione Betta Cucci legge passi del libro “Latte, Chiodo, Arcobaleno” una raccolta di racconti che partono da storie vissute dai volontari dell’associazione. Segue aperitivo offerto  a tutti gli amici di Arché e del Frutto dell’Ingegno!

Domenica pomeriggio è organizzato un set fotografico di Stefano Mosna per ritratti d’autori di grandi e piccini.
Al mercatino  si possono trovare articoli per la casa, abbigliamento, gioielli, pelletteria, vintage, giochi, libri, oggettistica etnica, golosità alimentari e tante idee regalo a ottimi prezzi.

Una buona occasione per fare con anticipo gli acquisti natalizi e contribuire ai progetti sociali di Arché onlus.

Unione Femminile Nazionale– Corso di Porta Nuova 32 – Milano

Vendita: da  giovedì  18 a domenica 21 novembre dalle 10 alle 19.

VENITE A TROVARCI PER QUESTA OCCASIONE DI FARE REGALI CHE REGALANO!!

Il ricavato sarà a favore di Archè.

L’associazione di Volontariato Arché è nata nel 1991 e  si occupa di sieropositività in campo pediatrico, di disagio psichico e sociale, emarginazione, malattia e sofferenza minorile in Italia e nel sud del mondo.
Arché promuove da 20 anni la cultura di una cittadinanza solidale attraverso l’esperienza concreta di solidarietà di centinaia di volontari impegnati a fianco di minori e famiglie che vivono situazioni di grave disagio. www.arche.it

Per maggior informazioni sull’associazione:

Mariuccia Magri-  Associazione Arché – tel. 02 603603 – magri@arche.it          

VI ASPETTO NUMEROSI!

Monica

Lascia un commento

Archiviato in Mercatini

AFTER CHRISTMAS SWAP PARTY – 15 GENNAIO 2011

AFTER CHRISTMAS SWAP PARTY – 15 GENNAIO 2011

 

Riciclare i regali di Natale non è solo un gesto rivalutato dal bon ton: è una pratica intelligente che trasforma gli errori in piaceri ed evita di intasare gli armadi con cose che non verranno utilizzate

Il profumo che non indosserai mai, l’abito di un colore che non ti piace, l’agenda che avevi già comprato o il doppione dell’ultimo cd del tuo cantante preferito…A chi non è successo di trovare sotto l’albero  un regalo ‘sbagliato’? Sabato 15 gennaio potrai trasformarlo in sonante moneta di scambio per ottenere qualcosa che, invece, ti piace davvero. 

Dalle ore 16 alle 19, infatti,  alla Swap Boutique di via Casale 3/a (MM Pta Genova, tram 9 e 19) tra pasticcini, fette di torta e una fragrante tazza di tè (o caffè), potrai incontrare tante swapper e scambiare subito ciò che hai portato, senza vincoli di valutazione da parte dello staff dell’Atelier (che invece solitamente classifica gli oggetti in 7 categorie di valore commerciale).

Preparati quindi a un pomeriggio di divertimento e di relax,  per farti un regalo in più e per iniziare l’anno con il mood giusto: distensione, serenità e piacere nel contatto con tante cose belle e nuove che potranno diventare tue praticamente gratis. In più, un regalo alla tua bellezza: tutte le partecipanti ricerevanno gratuitamente dei campioni di cosmetici bio.

Riserva il tuo spazio

Per facilitare l’organizzazione dell’evento e assicurare sufficiente spazio all’esposizione degli oggetti, il numero di posti è limitato a 40. Ti consigliamo quindi di prenotare il prima possibile per garantirti la possibilità di partecipare. Puoi riservare il tuo posto acquistando comodamente on-line il ticket di partecipazione (qua sotto): la ricevuta ti servirà da voucer da presentare all’ingresso.  

Cosa potrai portare?

Capi di abbigliamento, accessori (sciarpe, borse, cappelli…), profumi, cosmetici, oggetti per la casa, agende, libri, dvd, cd. 

Costo 

 Biglietto d’ingresso: 15 euro, inclusi swapping fee e tea-break con snack dolci e salati. Ingresso libero per bambini e ragazzi fino ai 12 anni. 

Fonte http://www.atelierdelriciclo.org/i-prossimi-eventi/

Lascia un commento

Archiviato in Recycle & be happy, Swap Party

Foto Secondo Christmas We (18-19 dicembre 2010)

2 commenti

Archiviato in Uncategorized

Concorso Frutto dell’Ingegno:ECCO I PREMI!

A tutti coloro che verranno a visitare la mostra e ci lasceranno nome, cognome e indirizzo mail daremo un bigliettino con un numero valido per l’estrazione finale dei premi!I più fortunati potranno aggiudicarsi uno di questi bellissimi oggetti da regalare o semplicemente regalarsi :)!Chi saranno i fortunati a vincere?

3 commenti

Archiviato in Uncategorized

Bracciale in filo di rame

STEP 1
Con lo stesso filo di rame che avete usato per l’anello cominciate a fare una serie di occhielli irregolari, con diverse dimensioni e versi, prendendo circa 50/60 cm di filo alla volta.

STEP 2
Dovete fissare le 2 estremità del filo in modo che non rimanga “libero”

STEP 3- STEP 4
Incrociate le varie parti del bracciale facendo passare all’interno degli occhielli i nuovi fili che tagliate in modo che si unisca e che sembri tutto un pezzo unico

STEP 5
Alla fine fate passare un filo a “cucire” tutti i pezzi che avete fatto in modo che il bracciale resti unito e ben saldo

2 commenti

Archiviato in Monica De Mattei Post, Tutorial Fruttuosi

Anello in filo di rame

Anello con un filo di rame

Step 1

Prendete una bobina di filo fi rame di diametro 0,8 in una comune ferramenta o negozi di hobbistica e avvolgetelo attorno al mandrino (se lo avete) oppure a qualche oggetto che avete in casa che abbia le dimensioni del dito dove volete mettere l’anello.

step 1

Io ho usato per anni un mio vecchio rossetto, provate a fare 2 giri di filo ae a provarveli fino a che non sentite che è la misura giusta (se avete il mandrino è molto più semplice, scegliete la vostra misura e arrotolate il filo intorno a quella posizione)

Step 2

Fate una spiarale a chiudete il lato del filo da cio siete partite e nascondetela all’interno dell’anello e fatelo anche in fase di chiusura dell’anello con la parte finale del filo che taglierete quando avrete stabilito che la dimensione e il n° di giri vi soddisfa

step 2

Step 3

Potete ulteriormente decorare la vostra creazione prendendo un filo 0,1 sempre di rame e inflandoci delle perline da conteria del colore che preferite.

Fissate un lato di questo nuovo filo all’anello (sempre dove non si vede) e come prima fate il n° di giri di fili che vi piace e lo rifissate al filo 0,8 facendo girare il filo 0,1 intorno a questo incrociate i 2 fili in modo che le perline stiano ferme all’anello e chiudete il lavoro facendo con entrambi i fili le stesse spirali che avete fatto inizialmente (così il filo non risulta semplicemente tagliato, non punge ed è un ulteriore decoro!)

step 3

Result

Oggi avete imparato a fare un anello in filo di rame (ma potete usare il metallo che volete!) la prossima volta vi spiegherò i passaggi per fare il bracciale!

Lascia un commento

Archiviato in Monica De Mattei Post, Tutorial Fruttuosi

Il Frutto dell’Ingegno è su Facebook!!

Seguici anche su Facebook, mandaci una richiesta d’amicizia e segui tutte le novità sugli eventi in programma! 🙂

Il Frutto Dell’ingegno

Crea il tuo badge

Lascia un commento

Archiviato in HOME

Bottiglia di plastica o collana?

Di questi tempi tutto si può riciclare, perchè non cominciare dalle bottigliette d’acqua che tutti i giorni beviamo in ufficio?

Vediamo come procedere:

Step 1: Taglia la tua bottiglia di plastica in 12/13 ovali di circa 7-8 cm di lunghezza e 5 di larghezza

Step 2: Con una candela scalda i bordi degli ovali in modo che si accartoccino un po’ e non siano più taglienti

step 2

Step 3: Metti un pezzo di filo di ferro incastrato in un tappo di sughero (che vi farà da manico) e scalda con la candela la punta del filo che ti servirà per dare 2 fori alle estremità degli ovali

step 3

Step 4: Unite quindi tutti gli ovali tra di loro con gli anellini aperti e l’aiuto della pinza seghettata

step 4

Risultato…  la vostra collana è nata!!!

Tips:

– Potete mischiare i colori delle varie bottiglie per ottenere collane di gradazioni differenti, giocare sulle tonalità e sui differenti tipi di plastica.

– Provate ad alternare i pezzi di bottiglia con perline minuscole trasparenti!

 fonte:http://blog.leiweb.it/hobby-e-casa/2009/11/10/collana-di-plastica-riciclata/

1 Commento

Archiviato in Monica De Mattei Post, Recycle & be happy, Tutorial Fruttuosi

A scuola di gioielli

 

Ciao!!! in questa sezione del blog vi verrà spiegato come creare, riciclare e indossare bijoux fai-da-te.

Creare con le vostre mani, vedere che da un semplice filo e qualche perla prende forma un gioiello unico e vostro!! Indossare una creazione che avete pensato, sognato, che avete realizzato con materiali poveri o preziosi o che magari sembravano “inutili”…è davvero stupendo!!!!
Il gioiello ha storicamente un’importanza anche simbolica che ha accompagnato il percorso dell’uomo, della sua cultura e della sua posizione sociale.

Oggi creare gioielli è diventato molto più semplice, addirittura come nel nostro caso un hobby, grazie all’enorme varietà di accessori e semilavorati che il mercato ha messo a disposizione; soprattutto per i bijoux confezionati con perline che siano di plastica, vetro o pietre dure ormai in vendita anche al dettaglio.
Il mio obiettivo è offrire una serie di spunti che vi permettano di confezionare bijoux creativi, oggetti per la casa o piccoli progetti facili e veloci da realizzare; partendo da materie prime “povere” come la plastica riciclata, la corda, il cartone e la cartapesta, “tradizionali” come il cuoio, il rame, l’ottone, e l’alluminio, “preziose” come l’argento o l’alpacca (detta anche argentone o argento tedesco), “innovative” come il feltro, le resine, i vari materiali di riciclo.

Se hai un tutorial creativo che vuoi proporre mandacelo a fruttodellingegno@prc-srl.com!!!

In fondo è proprio questo il Frutto dell’Ingegno!!

 

fonte: http://www.leiweb.it/ricerca/cercaNelSito.action?terminiDiRicerca=monica+de+mattei&hits=15

 

Lascia un commento

Archiviato in Monica De Mattei Post, Tutorial Fruttuosi

La memoria dei tessuti

Le creazioni uniche di Marina Ferrari Rutta, sono fatte a mano, con abbinamenti fantasiosi e raffinati.

Assemblando, cucendo, ricamando tessuti non trattati, talvolta grezzi,comunque preziosi, le crazioni acquisiscono fascino e originalità. I tessuti sono semplici naturali, sanno raccontare delle storie e diventano oggetti densi di memoria.


Lascia un commento

Archiviato in Abbigliamento, Accessori, Ci piacciono!